Tempio Shorenin

Shorenin (青蓮 院, Shōrenin) è un tempio della setta Tendai del buddismo giapponese situato ai piedi delle montagne Higashiyama di Kyoto. È uno dei templi monzeki della città, che sono templi i cui capi sacerdoti erano tradizionalmente membri della famiglia imperiale. Un percorso tortuoso conduce i visitatori attraverso i vari edifici e giardini del tempio.

La stretta relazione dello Shorenin con la famiglia imperiale giapponese risale alla fondazione del tempio nel XII secolo. L’imperatore Toba era un seguace della setta Tendai, il cui tempio principale è il tempio Enryakuji nelle montagne del nord-est di Kyoto. L’imperatore fece studiare suo figlio sotto il capo sacerdote di Enryakuji e costruì Shorenin come residenza per loro due in città. Nel tempo la residenza si è evoluta in un vero tempio. Come una svolta interessante del destino, Shorenin fu di nuovo una residenza durante il 18° secolo quando un incendio costrinse un’imperatrice a usare il tempio come suo alloggio temporaneo.

Dopo aver attraversato l’ingresso, i visitatori del Shorenin come prima cosa camminano nel salotto di Kachoden, che ha ritratti sui muri e dipinti sulle porte scorrevoli (fusuma). Il salotto si apre su un giardino con laghetto, che i visitatori possono ammirare dall’edificio seduti su tatami. Gli altri edifici principali di Shorenin sono collegati al Kachoden da passerelle di legno. L’edificio più grande del tempio è lo Shinden e la sua sala principale è la piccola sala Shijokodo.

La Sala Shijokodo ospita i principali oggetti di culto del tempio, due dipinti raramente esposti al pubblico. Il principale oggetto di culto è un mandala, che è un disegno che rappresenta le divinità buddiste e la struttura dell’universo religioso. Di fronte al rivestimento protettivo del mandala c’è una piccola statua di giada. L’altro principale oggetto di culto è un disegno di Fudo Myoo, una temibile divinità della saggezza che è circondata da fiamme e regge una spada. Una replica del disegno è esposta nel tempio del ramo di Seiryuden in cima alla montagna dietro Shorenin al tumulo di Shogunzuka.

Oltre ad ammirare i giardini di Shorenin dagli edifici del tempio, i visitatori sono incoraggiati a passeggiare lungo i sentieri del giardino per dare un’occhiata più da vicino. Dal Kachoden, un sentiero attraversa il giardino su una piccola collina e passa davanti a una casa da tè. C’è anche un piccolo santuario e un boschetto di bambù. Di fronte allo Shinden si stende un giardino di muschio circondato da enormi alberi di canfora. Ogni primavera e autunno il tempio è aperto la sera, durante la quale i giardini sono illuminati.

Kyoto Shorenin13n4272

Posizione e come arrivare

5 minuti a piedi a sud della stazione della metropolitana Higashiyama (T10) e dalla fermata dell’autobus Higashiyama Sanjo (linee 5, 12, 46, 100, 201, 202, 203, 206).

Informazioni pratiche

Sito ufficiale
9:00-17:00 (ultimo ingresso 16:30)
Aperture speciali la sera in primavera e autunno (18:00-22:00)
Nessun giorno di chiusura
500 Yen (800 Yen per le aperture serali)