Guida alla scalata del Monte Fuji

La stagione ufficiale per scalare in Monte Fuji inizia il 10 luglio (tranne per il sentiero Yoshida che inizia il primo luglio) e termina il 10 settembre. Questo non vuol dire che il resto dell’anno non si possa intraprendere la scalata ma solo che troverete quasi tutti i rifugi chiusi e un clima avverso, quindi a meno che non abbiate una guida e siate escursionisti medio/esperti è sconsigliato salirci.
La vetta del Monte Fuji è a 3776 metri.

Mt,Fuji 2007 Winter 28000Ft

No machine-readable author provided. Carpkazu assumed (based on copyright claims). [Public domain], via Wikimedia Commons

I percorsi

Ci sono quattro percorsi da scegliere per intraprendere la scalata:

Yoshida, inizia a 2300m, il più famoso e il più facile, pieno di rifugi e con due centri medici, molto affollato.
Subashiri, inizia a 2000m, poco affolato ma non ci sono centri medici.
Gotemba, inizia a 1450m, il più lungo dei percorsi, poco affollato e nessun centro medico.
Fujinomiya, 2400m, il più corto ma il più faticoso essendo il percorso molto ripido, mediamente affollato, c’è un centro medico.

Sentiero Yoshida

Scegliendo il sentiero Yoshida inizierete la scalata dalla quinta stazione dove il numero delle stazioni sta ad indicare l’aumento di difficoltà della scalata. Ci sono in tutto nove stazioni, dalla settima in poi diventa molto impegnativo. Il tempo di arrivo alla vetta è di circa sei ore, più quattro per la discesa. Vi consiglio di partire il più presto possibile, iniziando la scalata non oltre le 13 per riuscire ad arrivare al vostro rifugio non oltre le 17, riposarvi e partire a mezzanotte per arrivare in cima e poter ammirare il sorgere dell’alba che è alle 4.30 circa.

Per arrivare alla quinta stazione da Tokyo c’è un bus diretto da prenotare, questo è il link del sito: https://highway-buses.jp/course/fuji-5th.php
Ill costo è di circa 3.000 yen a tratta, quindi 6.000 yen andata e ritorno.

MtFujiTorii

en:User:Fg2 [Public domain], via Wikimedia Commons

Rifugi

Per prenotare un rifugio, con largo anticipo, potete cercare qui: https://www.garyjwolff.com/mt-fuji-mountain-huts.html

Le sistemazioni sono tutte in dei sacchi a pelo essenziali con inclusi due pasti, i bagni sono tutti a pagamento per un costo di 200 yen.
Cercate di prenotare in settimana per trovare meno affollamento possibile, il sabato è generalmente il giorno più affollato della settimana.
Il costo è mediamente di 8000 yen.

Attrezzatura e cosa portarsi

Scarponi da montagna con suola rigida e calze in microfibra, assolutamente non in cotone!
Vestiti pesanti, sulla cima ci saranno non più di due gradi
Guanti anti abrasioni, essendo il Fuji un vulcano è pieno di rocce porose e taglienti
Lampada da testa per la scalata finale prima dell’alba
Crema solare protezione massima
Cappello per ripararvi dal sole
Impermeabile
Snack ipercalorici
Non più di un litro di acqua per non affaticarvi troppo con peso in più sulle spalle
Sacchetti per la vostra immondizia
Powerbank, i vostri dispositivi si scaricheranno più rapidamente
Yen in moneta, tanti, tantissimi!

Informazioni utili

Il governo giapponese sta inoltre cercando di disincentivare il Bullet Climbing, ovvero lo scalare il Fuji in giornata dato che sempre più persone stanno male nel tentativo di riuscirci, molti riscontrano il mal di montagna, non acclimatandosi bene salendo in fretta per riuscire a scendere in tempo.

E’ infatti consigliato a chi decide di scalare il Fuji di arrivare alla quinta stazione ed attendere almeno due ore prima di iniziare la scalata proprio per abituare il corpo al cambio di altitudine, acclimatandosi, di fare sempre moltissime pause e tenersi sempre ben idratati.

Per scalare il Monte Fuji dovrete pagare una tassa di 1000 yen, vi verra data una spilla.

ATTENZIONE: sul Monte Fuji non esistono cestini e tutta la vostra spazzatura dovrete portarvela dietro!

Curiosità

Sulla cima del Monte Fuji c’è un ufficio postale dove potrete spedire una cartolina per autentucare il vostro traguardo in vetta!

Alla quinta stazione vendono dei bastoni da passeggio, comprateli, in ogni rifugio che troverete nel percorso vi metteranno un timbro a fuoco fino alla vetta, sarà un meraviglioso ricordo per tutta la vostra vita! I timbri costano 200/300 yen l’uno e il bastone 1000 yen.

Una volta arrivati in cima, se avrete ancora abbastanza forze dovreste fare il giro del cratere che è pieno di punti di interesse, in più la vera cima a 3776m si raggiunge solo così!

Su tutto il percorso Yoshida c’è il wifi ad alta velocità!

Link utili

Autore

Debora Visentin