Laboratorio di coltelli e katane giapponesi: Mizuno Tanrenjo

Durante il mio viaggio in Giappone del 2018, ho avuto la possibilità di visitare il laboratorio di coltelli e katane (e non solo) Mizuno Tanrenjo.

Il laboratorio Mizuno Tanrenjo produce e vende coltelli e katane da oltre 150 anni e 5 generazioni. Situato a sud di Osaka nel quartiere di Sakai, è facilmente raggiungibile, in circa 30 minuti, tramite il tram che passa dalla stazione JR Tennoji. Il laboratorio si trova a pochi minuti dalla fermata Ayanocho (vedi posizione su Google Maps).

E’ possibile visitare il laboratorio, prenotando la visita tramite il loro sito internet. Consiglio una  guida che parli giapponese, per la traduzione, oppure chiedere esplicitamente la visita in inglese.

All’interno del laboratorio si possono vedere tutte le attrezzature che servono per produrre una katana o un coltello giapponese.

Durante la visita vi verrà spiegato brevemente il processo di lavorazione. Ad esempio scoprirete che per fare 1kg di ferro, ci vogliono ben 7kg di minerali da cui estrarlo, oppure che per fare una katana (del valore di 1,5 milioni di Yen) ci vogliono ben 6 mesi di lavoro.

Per un coltello invece il tempo di lavorazione e nettamente più breve, da 30 a 60 minuti circa.

E’ difficile però assistere alla fabbricazione di una katana, anche perchè ormai se ne producono veramente poche (qui circa 2 all’anno).

La Mizuno Tanrenjo oltre a produrre i coltelli, li vende anche direttamente al pubblico, nel negozio adiacente al laboratorio. Quindi se siete appassionati, questo è un ottimo posto per vedere e comprare degli ottimi coltelli giapponesi.

Foto

Luca Rodegher