Tempio Mampukuji

Mampukuji (萬 福寺) è il tempio principale della setta Zen Obaku, che entrò in Giappone dalla Cina attraverso Nagasaki nel 1654. Zen Obaku fu l’ultima delle tre sette giapponesi del buddismo Zen ad entrare nel paese. Il Mampukuji fu costruito nel 1661 a Uji vicino a Kyoto come tempio della nuova setta.

Gli edifici, le statue e i giardini del tempio di Mampukuji sono fortemente influenzati dallo stile architettonico della dinastia Ming contemporanea cinese e mantengono un aspetto molto più cinese rispetto ad altri templi buddisti in Giappone. Sebbene difficile da apprezzare da parte del turista normale, i motivi del tempio sono disposti a forma di drago quando visti dall’alto.

Gli spaziosi giardini del tempio hanno una struttura a cortile, in cui gli edifici principali del tempio sono disposti in linea retta, collegati da un sentiero lastricato in pietra fiancheggiato da ampi spazi o giardini. Questi edifici principali sono collegati agli edifici ausiliari del tempio disposti su entrambi i lati da lunghi corridoi riparati.

Avvicinandosi al tempio, il sapore architettonico cinese viene immediatamente notato sul cancello principale con il suo padiglione a doppio strato, come il tetto. Un sentiero di pietra conduce alla maestosa Porta di Sanmon, il primo dei principali edifici del tempio. Proseguendo lungo il sentiero si arriva alla Tenno Hall, che ospita una statua della divinità Hotei in uno stile raramente visto in Giappone. Hotei è l’incarnazione di Miroku Bodhisattva, noto anche come il Buddha che ride. Ai quattro angoli della sala si trovano le grandi statue dei Quattro Re Celesti.

Il percorso prosegue fino al Daio Hoden, la sala principale del tempio che ospita l’immagine principale del Buddha storico Shaka e dei Diciotto Rakan (discepoli del Buddha). Di fronte alla sala c’è un bruciatore di incenso con colori sgargianti tipici dei templi cinesi ma raro in Giappone. Splendidi giardini zen di ciottoli rastrellati si trovano su entrambi i lati del percorso oltre la sala principale, che conduce infine alla sala conferenze, un ampio edificio con una bassa balaustra in stile cinese – un’altra caratteristica insolita dei templi giapponesi.

Mampukuji a101

Posizione e come arrivare

5 minuti a piedi dalla stazione dei treni JR Obaku sulla linea Nara
5 minuti a piedi dalla stazione Obaku della linea Uji della Keihan
(Se si usa la linea Keihan bisogna cambiare treno a Chushojima)
IMPORTANTE: i treni rapidi sulla linea Nara non fermano a Obaku

Informazioni pratiche

Sito ufficiale
9:00-17:00 (Ultimo ingresso 30 minuti prima dell’orario di chiusura)
Nessun giorno di chiusura
500 Yen