Santuari Kamigamo e Shimogamo (Santuari Kamo)

I santuari di Kamo, Shimogamo e Kamigamo, sono entrambi riconosciuti come patrimonio mondiale dell’UNESCO. Sono due dei santuari più importanti e più antichi di Kyoto.

In effetti, i Santuari di Kamo precedono persino l’istituzione della città come capitale nazionale nel 794. Durante i mille anni in cui Kyoto è stata la capitale del Giappone, la Corte Imperiale ha patrocinato i santuari come luoghi dedicati alla protezione e alla prosperità della città.

Il Santuario di Shimogamo (下 鴨 神社, Shimogamo Jinja, “Santuario di Kamo inferiore”) si trova all’incrocio tra i fiumi Takano e Kamo. È circondato dal Tadasu no Mori, una foresta che è stata preservata durante la modernizzazione della città e contiene alberi che hanno fino a 600 anni.

Il Santuario di Kamigamo (上 賀 茂 神社, Kamigamo Jinja, “Santuario di Kamo superiore”) si trova a circa tre chilometri e mezzo a nord del Santuario di Shimogamo. È noto per due coni di sabbia sui suoi terreni che svolgono una funzione di purificazione per il santuario e sono stati fatti ritualmente fin dai tempi antichi.

I Santuari di Kamo tengono insieme uno dei tre più grandi festival di Kyoto, l’Aoi Matsuri. Ogni 15 maggio alle 10:30, una grande processione in costume nello stile della corte Heian, parte dallo Shimogamo e termina la giornata a Kamigamo. Entrambi i santuari ospitano anche altri festival più piccoli durante tutto l’anno.

Kamigamo-1482

Fg2 / Public domain

Posizione e come arrivare

Shimogamo

Fermata dell’autobus Shimogamojinja-mae (linee 4, 205)
15 minuti a piedi a nord dalla stazione Demachi-Yanagi sulla Keihan Line.

Kamigamo

Fermata dell’autobus Kamigamojinja-mae (linee 4, 46)

Informazioni pratiche

Sito ufficiale
Santuario Shimogamo
5:30-18:00 (estate)
6:30-17:00 (inverno)
Nessun giorno di chiusura
Gratuito
Santuario Kamigamo
5:30-17:00
Nessun giorno di chiusura
Gratuito