Matsushima

Situata a mezz’ora da Sendai, Matsushima (松 島) è famosa per la sua baia, punteggiata da molti isolotti ricoperti di pini ed è stata classificata per secoli una delle tre viste più panoramiche del Giappone. La piccola città è nota anche per il Zuiganji, uno dei templi zen più importanti del Tohoku.

Matsushima è stata colpita dal terremoto e dallo tsunami dell’11 marzo 2011, ma è sfuggita a gravi danni grazie alla sua posizione protetta all’interno della baia. La maggior parte delle attrazioni turistiche, dei negozi e degli hotel ha riaperto entro poche settimane o mesi dal terremoto.

lienyuan lee, CC BY 3.0, via Wikimedia Commons

Come arrivare a Matsushima

Matsushima si trova appena fuori Sendai ed è più facilmente accessibile da lì.

Dalla stazione JR Sendai prendere la linea JR Senseki fino alla stazione Matsushima Kaigan. Il viaggio di sola andata dura 40 minuti e costa 420 yen. La stazione Matsushima Kaigan sulla linea JR Senseki è più comoda della stazione Matsushima sulla linea JR Tohoku.

È possibile effettuare gite in barca lungo la baia. Da Sendai, prendi la linea JR Senseki fino alla stazione di Hon-Shiogama (20-30 minuti, 330 yen), prendi una barca attraverso la baia di Matsushima fino a Matsushima, visita Matsushima e poi torna a Sendai con la linea Senseki. È anche possibile fare questo percorso nell’ordine inverso, visitando Matsushima prima di Shiogama.

Mappa

Cosa vedere a Matsushima

Per centinaia di anni, la baia di Matsushima (松 島 湾, Matsushima-wan) è stata celebrata come una delle tre viste più panoramiche del Giappone insieme a Miyajima e Amanohashidate. La baia è punteggiata da oltre 200 isolotti ricoperti di pini.

Un buon modo per godersi la baia è fare una crociera turistica. Diverse compagnie offrono varie possibilità, comprese crociere circolari che iniziano e finiscono a Matsushima e crociere che collegano Matsushima con la vicina Shiogama. Le crociere durano circa 50 minuti, costano tra 1500 e 2000 yen e partono frequentemente.

Matsushima Bay 松島灣 - panoramio (6)

lienyuan lee, CC BY 3.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito Matsushima shima-meguri 
Sito Maruban Matsushima kisen 
Per gli orari vedere i siti ufficiali
Per i prezzi vedere i siti ufficiali
5 minuti a piedi a est della stazione JR Matsushimakaigan

Zuiganji (瑞 巌 寺) è uno dei templi Zen più famosi e importanti del Tohoku, ed è ben noto per le sue porte scorrevoli splendidamente dorate e dipinte (fusuma). Zuiganji fu originariamente fondato nell’828 come tempio della setta Tendai e fu convertito in un tempio Zen durante il periodo Kamakura (1192-1333). Dopo anni di declino, il Zuiganji fu riportato alla ribalta dal signore feudale Date Masamune che lo ricostruì come tempio di famiglia nel 1609.

Entrando nel parco del tempio, l’accesso alla sala principale procede lungo un lungo sentiero rettilineo fiancheggiato su entrambi i lati da alberi di cedro (molti di essi sono stati purtroppo danneggiati dall’acqua salata dello tsunami del 2011 e hanno dovuto essere abbattuti). Un percorso alternativo devia a destra dell’ingresso passando da una serie di grotte, che in passato erano utilizzate per la meditazione e oggi contengono statue.

La sala principale del tempio emerge alla fine del percorso. I visitatori seguono poi un percorso circolare attraverso il complesso per vedere le varie stanze con i loro celebri dipinti sulle porte scorrevoli. Annesso alla sala c’è il Kuri, la cucina Zen dove in passato si preparavano i pasti. Entrambi gli edifici sono designati tesori nazionali.

Di fronte al Kuri si trova il Seiryuden, noto anche come museo d’arte Zuiganji. Il museo espone alcuni dei tesori del tempio, tra cui le porte scorrevoli fusuma d’oro e i manufatti del clan Date, come una statua di legno a grandezza naturale di Date Masamune vestita con la sua armatura.

Matsushima Zuigan-ji Garten 1

Zairon, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
8:00-17:00 (da Aprile a Settembre)
8:00-16:30 (Marzo e Ottobre)
8:00-16:00 (Febbraio e Novembre)
8:00-15:30 (Gennaio e Dicembre)
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura
Nessun giorno di chiusura
700 Yen (inclusa l’entrata al museo)
10 minuti a piedi a nord della stazione JR Matsushimakaigan
20 minuti a piedi a sud della stazione JR Matsushima

Oshima (雄 島) è una piccola isola ricoperta di pini vicino al molo di Matsushima. L’isola è accessibile gratuitamente tramite un breve ponte e offre piacevoli e brevi passeggiate. Ci sono molti piccoli santuari sparsi per l’isola e luoghi da cui si può avere una bella vista della baia.

Oshima era un rifugio per i monaci e sull’isola si possono ancora trovare grotte di meditazione decorate. Il ponte per Oshima è stato distrutto durante lo tsunami del 2011, ma è stato ricostruito e riaperto due anni dopo.

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
Sempre aperta
Nessun giorno di chiusura
Gratuita
10 minuti a piedi a sud-est della stazione JR Matsushimakaigan

L’isola di Fukuura (福 浦 島, Fukuurajima) è una delle poche isole coperte di pini nella baia di Matsushima accessibile al pubblico. L’isola è raggiungibile tramite un ponte dipinto di rosso lungo 252 metri che costa 200 yen (andata e ritorno) per attraversarlo. Il ponte è stato danneggiato dallo tsunami dell’11 marzo 2011 e ha dovuto subire dei lavori di riparazione.

Non c’è molto da vedere sull’isola oltre alle piante e ai panorami della baia. L’isola è un giardino botanico naturale con una rete di piacevoli sentieri escursionistici. Ci vuole circa un’ora per percorrere tutti i sentieri. Lungo il percorso si possono godere delle belle viste sulla baia.

Fukuura Bridge With Fukuura Island

Brian Adler 09:19, 25 July 2007 (UTC), Public domain, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
8:00-17:00 (fino alle 16:30 da Novembre a Febbraio)
Nessun giorno di chiusura
200 Yen
20 minuti a piedi a est della stazione JR Matsushimakaigan
25 minuti a piedi a sud della stazione JR Matsushima

Il tempio Entsuin (円 通 院, Entsūin) fu costruito nel 1647 accanto al tempio più importante di Matsushima, il tempio Zuiganji, per ospitare il mausoleo di Date Mitsumune, figlio del feudatario locale Date Terumune. Il tempio fu costruito in lutto ed è dedicato a Kannon, la dea buddista della misericordia, poiché Mitsumune morì di morte prematura all’età di 19 anni.

Molto indietro nel terreno del tempio si trova il mausoleo, che ospita una statua del giovane signore su un cavallo bianco circondato dai suoi seguaci più devoti, che si suicidarono alla sua morte. L’interno del mausoleo è decorato con foglie d’oro e dipinti decorati, che includono piccoli simboli occidentali di picche, cuori, diamanti, fiori, croci e la più antica immagine giapponese di una rosa. Ci sono questi simboli poiché il clan Date aveva un interesse per il cristianesimo e la tecnologia occidentale.

La sala principale del tempio Entsuin era originariamente la residenza estiva di Mitsumune a Edo (ora Tokyo) prima della sua morte, e fu trasferita a Matsushima da suo padre, che circondò la struttura di giardini e la ribattezzò Daihitei, che significa “misericordia” in giapponese.

Dei due giardini che si trovano vicino alla sala principale, il primo è un giardino in muschio e acero in stile giapponese con un laghetto a forma di cuore, mentre il secondo è un roseto in stile occidentale che è stato influenzato dai dipinti dell’interno del mausoleo. Inoltre, c’è il muschio e un giardino roccioso vicino all’ingresso, nonché un boschetto di cedri per la meditazione sul retro del terreno del tempio.

Entsuin2

Kumamushi, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
8:30-17:00 (da Aprile a fine Ottobre)
8:30-16:30 (da fine Ottobre a Novembre)
9:00-16:00 (da Dicembre a Marzo)
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura
Nessun giorno di chiusura
300 Yen
5 minuti a piedi a nord della stazione JR Matsushimakaigan
25 minuti a piedi a sud-ovest della stazione JR Matsushima

Kanrantei (観 瀾 亭) è una casa da tè in stile Momoyama originariamente costruita a Kyoto da Toyotomi Hideyoshi, che la diede a Date Masamune per il suo servizio. Il figlio di Date alla fine la trasferì nella sua posizione attuale, affacciata sulla baia di Matsushima. Kanrantei significa “luogo da cui osservare le increspature sull’acqua”, grazie alla sua splendida vista sull’oceano e sulle isole circostanti.

La sala da tè ha due stanze, ciascuna con bellissime porte scorrevoli dorate (fusuma), che erano usate per ospitare le mogli dei signori feudali, le principesse in visita e gli inviati dello shogun. I visitatori possono ammirare le stanze mentre prendono il tè (per 500 yen). Dietro la casa da tè si trova il piccolo Museo Matsushima che ospita armature, armi, strumenti e altri cimeli dell’epoca feudale.

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
8:30-17:00 (fino alle 16:30 da Novembre a Marzo)
Nessun giorno di chiusura
200 Yen
4 minuti a piedi a nord-est della stazione JR Matsushimakaigan
25 minuti a piedi a sud-est della stazione JR Matsushima

Godaido (五 大堂, Godaidō) è un piccolo tempio su un isolotto proprio accanto al molo. Grazie alla sua posizione di rilievo, è diventato un simbolo di Matsushima. Godaido fu costruito nell’807 e contiene cinque statue che furono custodite dallo stesso sacerdote che fondò il vicino tempio Zuiganji. Le statue vengono esposte al pubblico solo una volta ogni 33 anni e sono state esposte l’ultima volta nel 2006.

L’edificio attuale è una ricostruzione del 1604 del feudatario locale Date Masamune. L’esterno della sala è decorato da piccole incisioni dei dodici animali del calendario lunare, tre per lato. Nonostante la sua posizione esposta, il Godaido non ha subito gravi danni nel terremoto e nello tsunami dell’11 marzo 2011.

Godaido in Matsushima 20181007

掬茶, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
8:00-17:00
Nessun giorno di chiusura
Gratuito
10 minuti a piedi a est della stazione JR Matsushimakaigan
20 minuti a piedi a sud della stazione JR Matsushima