Cosa vedere a Nikko

Nikko è famosa per il mausoleo dedicato allo shogun Ieyasu Tokugawa, che ha impiegato migliaia di artigiani per la sua realizzazione.

Foto di Giapponeperutti.it

Santuario Toshogu

Toshogu è il mausoleo di Tokugawa Ieyasu, fondatore dello shogunato Tokugawa, che ha governato il Giappone per oltre 250 anni fino al 1868. Il santuario è dedicato agli spiriti di Ieyasu e ad altri due personaggi influenti del Giappone, Toyotomi Hideyoshi e Minamoto Yoritomo.

Il complesso del santuario è riccamente decorato da più di una dozzina di edifici scintoisti e buddisti situati in un bellissimo bosco. Inizialmente il mausoleo era relativamente semplice, fu poi ampliato nel complesso spettacolare che si vede oggi dal nipote Iemitsu Ieyasu durante la prima metà del 17° secolo.

IMPORTANTE: fino al 2020 gli edifici saranno soggetti a lavori di restauro. Due strutture sono soggette a restauri.

Foto di Giapponeperutti.it

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale (giapponese)
8:00-17:00 (fino alle 16:00 da Novembre a Marzo)
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura
Nessun giorno di chiusura
1300 Yen (santuario)
1000 Yen (museo)
2100 Yen (santuario e museo)
Dalla stazione JR e Tobu di Nikko proseguire a piedi per 40 minuti sulla strada principale, attraversato il ponte salire lungo la scalinata
In autobus dalle stazioni dei treni (10 minuti, 310 Yen)

Taiyuinbyo

Il Taiyuinbyo è il mausoleo del terzo shogun Tokugawa, Iemitsu, il nipote di Ieyasu. Il Taiyuinbyo assomiglia al Toshogu nel suo sile e nelle decorazioni sontuose, ma è volutamente tenuto più modesto del Toshogu.

Foto di Giapponeperutti.it

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale (giapponese)
8:00-17:00 (fino alle 16:00 da Novembre a Marzo)
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura
Nessun giorno di chiusura
550 Yen
Dalla stazione JR e Tobu di Nikko proseguire a piedi per 40 minuti sulla strada principale, attraversato il ponte salire lungo la scalinata
In autobus dalle stazioni dei treni (10 minuti, 310 Yen)

Tempio Rinnoji

Rinnoji è il tempio più importante di Nikko. E’ stato fondata da Shodo Shonin, il monaco buddista che introdusse il Buddismo a Nikko nel 8° secolo. L’edificio principale del tempio, il Sanbutsudo contiene statue lignee di Amida, Senju-Kannon (“Kannon dalle mille braccia”) e Bato-Kannon (“Kannon con testa di cavallo”).

Le tre divinità sono considerati come manifestazioni buddiste dei tre kami di montagna di Nikko(“divinità Shinto”) sancito al Santuario Futarasan.

IMPORTANTE: il Sanbutsudo è coperto da impalcature per lavori di restauro fino al 2019. L’interno del tempio è visitabile.

Foto di Giapponeperutti.it

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale
8:00-17:00 (fino alle 16:00 da Novembre a Marzo)
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura
Nessun giorno di chiusura
400 Yen
300 Yen (Treasure House e giardino Shoyoen)
Dalla stazione JR e Tobu di Nikko proseguire a piedi per 40 minuti sulla strada principale, attraversato il ponte salire lungo la scalinata
In autobus dalle stazioni dei treni (10 minuti, 310 Yen)

Villa Imperiale Tamozawa

La villa Tamozawa fonde l’architettura del periodo Edo e quello Meiji nelle sue 106 camere. La villa è stata costruita nel 1899 a Nikko, utilizzando parti di una residenza che originariamente era a Tokyo.

Nikko former imperial villa Tamozawa

By Fabimaru (Own work) [CC BY-SA 4.0], via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale (giapponese)
8:00-17:00 (fino alle 16:00 da Novembre a Marzo)
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura
Martedi (o il giorno successivo se Martedi è festa nazionale)
Dal 29 Dicembre all’1 Gennaio
510 Yen
Dalla stazione JR e Tobu di Nikko proseguire a piedi per 50 minuti sulla strada principale
In autobus dalle stazioni dei treni (10 minuti, 310 Yen)
La villa si trova a 20 minuti a piedi dal Toshogu.

Santuario Futarasan

Il Futarasan è stato fondato nel 782 da Shodo Shonin, il monaco buddista che introdusse il Buddismo a Nikko e che ha anche fondato nelle vicinanze il tempio Rinnoji. Il santuario è dedicato ai kami (“divinità Shinto”) di Nikko, le tre montagne sacre. Il monte Nantai, il monte Nyoho e il monte Taro. Altri due santuari Futarasan si trovano, uno sulle rive del lago Chuzenji e l’altro sulla vetta del monte Nantai.

Foto di Giapponepertutti.it

Informazioni pratiche

Visualizza la posizione su Google Maps
Sito ufficiale (giapponese)
8:00-17:00 (fino alle 16:00 da Novembre a Marzo)
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura
Nessun giorno di chiusura
200 Yen
Dalla stazione JR e Tobu di Nikko proseguire a piedi per 40 minuti sulla strada principale, attraversato il ponte salire lungo la scalinata
In autobus dalle stazioni dei treni (10 minuti, 310 Yen)

Abisso Kanmangafuchi

L’abisso Kanmangafuchi è stato formato da un’eruzione del Monte Nantai nelle vicinanze. Questa piccola gola vicino al centro di Nikko ha un piacevole percorso a piedi lungo il fiume.

Foto di Giapponepertutti.it

Informazioni pratiche

Visualizza la posizione su Google Maps
55 minuti a piedi dalle stazioni dei treni
In autobus scendere alla fermata Tomozawa (10 minuti, 310 Yen), da qui in 15 minuti si arriva all’abisso, attraversando una zona residenziale

Giardino botanico

Il giardino botanici di Nikko è di proprietà ed è gestito dalla prestigiosa Università di Tokyo. Come tale, è una “filiale” del giardino principale dell’università, il giardino botanico Koishikawa a Tokyo.

Nikko Botanical Garden, Japan - 1

By Daderot (Own work) [Public domain], via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale (inglese)
9:00-16:30 (Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura)
Lunedi (o il giorno successivo se Lunedi è festa nazionale)
Dall’1 Dicembre al 14 Aprile
400 Yen
Dalla stazione JR e Tobu di Nikko proseguire a piedi per 50 minuti sulla strada principale
In autobus dalle stazioni dei treni (10 minuti, 310 Yen)
Il giardino si trova a 20 minuti a piedi dal Toshogu, vicino alla villa Tamozawa

Ponte Shinkyo

Il ponte Shinkyo (“sacro ponte”) si trova all’ingresso dei santuari e dei templi di Nikko, e appartiene tecnicamente al santuario Futarasan. Il ponte è classificato come uno dei tre migliori ponti del Giappone ponti insieme al Kintaikyo Iwakuni e al Saruhashi nella prefettura di Yamanashi.

NOTE: il ponte si può ammirare dal vicino ponte stradale, senza la necessità di pagare il biglietto di ingresso per salirci sopra.

Foto di Giapponepertutti.it

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale (inglese)
8:00-17:00 (da Aprile a Settembre)
8:00-16:00 (da Ottobre a metà Novembre)
9:00-16:00 (da metà Novembre a Marzo)
Nessun giorno di chiusura
500 Yen
Dalla stazione JR e Tobu di Nikko proseguire a piedi per 30 minuti sulla strada principale
In autobus dalle stazioni dei treni (10 minuti, 300 Yen).

Lago Chuzenji

Il lago Chuzenji (Chuzenjiko) è un lago sulle montagne sopra la città di Nikko. E ‘situato ai piedi del monte Nantai, vulcano sacro di Nikko, la cui eruzione ha bloccato la valle sottostante, creando in tal modo il lago Chuzenji circa 20.000 anni fa. Sul lago si possono trovare le terme Chuzenjiko, il museo di scienze naturali di Nikko, il santuario Futarasan, il tempio Chuzenji e la villa dell’ambasciatore italiano.

Lake Chuzenjiko and snowpack 2

By そらみみ (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Dalla stazione dei treni prendere l’autobus per il lago (50 minuti, 1150 Yen)

Yumoto Onsen

Yumoto (lett. “origine dell’acqua calda”) è una piccola città termale a nord-ovest di Nikko e fa parte del parco nazionale di Nikko. La città è situato vicino al Lago di Yunoko (lett. “lago di acqua calda”) e consiste principalmente in ryokan con bagni termali.

Thermal springs, Yumoto, Nikko National Park, Tochigi, Japan

By そらみみ (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Dalla stazione dei treni Tobu prendere l’autobus (80 minuti, 1700 Yen)

Palude di Senjogahara

Ad un’altitudine di 1400 metri sul livello del mare, il terreno paludoso Senjogahara copre l’altopiano tra il lago Chuzenji e Yumoto Onsen. Offre alcune delle migliori escursioni nel Parco Nazionale di Nikko.

Boardwalk on Senjogahara Plateau

By Miguel Vieira from Walnut Creek, CA, USA (Boardwalk on Senjogahara Plateau) [CC BY 2.0], via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Dalla stazione dei treni di Nikko prendere l’autobus (70 minuti, 1550 Yen)
La palude si trova tra il lago Chuzenji e Yumoto Onsen

Cascata Kegon (Kegon no taki)

Con i suoi quasi 100 metri di altezza, la cascata Kegon (Kegon no taki) è la più famosa tra le cascate di Nikko. In realtà, è anche classificata come uno delle cascate più belle del Giappone, insieme alle cascate Nachi nella prefettura di Wakayama e la cascata Fukuroda nella prefettura di Ibaraki.

Kegon Taki

By Jordy Meow (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Ascensore per il ponte di osservazione inferiore
8:00-17:00
Nessun giorno di chiusura
550 Yen
Dalla stazione dei treni di Nikko prendere l’autobus fino al terminal di Chuzenji Onsen (50 minuti, 1150 Yen)