Parco Nazionale Towada-Hachimantai

Il Parco Nazionale Towada-Hachimantai (十 和田 八 幡 平 国立 公園, Towada-Hachimantai Kokuritsukōen) si trova nell’entroterra montuoso della regione settentrionale di Tohoku, che si estende attraverso le prefetture di Aomori, Akita e Iwate. Il parco nazionale ha una ricchezza di foreste, montagne, sentieri escursionistici e sorgenti termali ed è uno dei posti migliori del Giappone per i colori autunnali durante il mese di ottobre.

Il Parco Nazionale Towada-Hachimantai è costituito da due aree separate: l’area settentrionale intorno al lago Towada e al monte Hakkoda e l’area meridionale di Hachimantai. Le due aree si trovano a circa 50 chilometri di distanza l’una dall’altra e offrono paesaggi e attività altrettanto attraenti.

雷太, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

Come arrivare al Parco Nazionale Towada-Hachimantai

Zona nord (Towada)

Gli autobus per il lago Towada operano solo da metà aprile all’inizio di novembre. Durante i mesi invernali non è previsto l’accesso con i mezzi pubblici.

Treno (escluso l’inverno)
Prendere un treno Shinkansen Hayabusa da Tokyo ad Hachinohe (3 ore, circa 16500 yen, partenze orarie, prenotazione del posto richiesta) e cambiare con un autobus JR diretto a Towadako (135 minuti, 2720 yen, 3-4 autobus al giorno da metà aprile a inizio novembre, nessun servizio in inverno). L’autobus si ferma lungo il torrente Oirase prima di terminare a Yasumiya. Il Japan Rail Pass e il JR East Tohoku Area Pass sono validi sugli autobus JR, ma il JR East South Hokkaido Pass e il JR Tohoku South Hokkaido Rail Pass non lo sono.

Aereo (escluso l’inverno)
JAL opera più voli al giorno tra l’aeroporto Haneda di Tokyo e l’aeroporto di Aomori. Il volo dura circa 85 minuti e la tariffa normale è di circa 34000 yen solo andata. I biglietti scontati sono in genere disponibili per circa 16000 yen e con un abbonamento aereo puoi volare anche a meno.

Dall’aeroporto prendere un autobus per la stazione di Aomori (35 minuti, 710 yen), da qui prendere un autobus JR diretto a Towadako, che ferma lungo il torrente Oirase prima di terminare a Yasumiya. Il viaggio di sola andata in autobus dura circa 2,5 ore e costa 3140 yen. Ci sono 6-7 partenze al giorno da metà aprile a inizio novembre. Durante l’inverno, il servizio di autobus è fornito solo tra Aomori e il Monte Hakkoda (Sukayu Onsen). Il Japan Rail Pass e il JR East Tohoku Area Pass sono validi sugli autobus JR, ma il JR East South Hokkaido Pass e il JR Tohoku South Hokkaido Rail Pass non lo sono.

Auto (tutto l’anno)
Molte strade nell’area intorno al lago Towada e al monte Hakkoda vengono chiuse durante l’inverno (in genere da fine novembre a circa aprile), compresa la strada tra il lago Towada e il monte Hakkoda. Tuttavia, il lago Towada rimane accessibile in auto da Hachinohe attraverso il torrente Oirase durante tutto l’anno. Allo stesso modo, la strada da Aomori al Monte Hakkoda rimane aperta tutto l’anno. I punti di autonoleggio si trovano a Hachinohe e alla stazione di Shin-Aomori.

Zona sud (Hachimantai)

Treno
Tokyo e la stazione di Tazawako sono collegate da treni Komachi ogni ora lungo la linea JR Akita Shinkansen. Il viaggio di sola andata dura poco meno di tre ore, costa circa 16500 yen ed è completamente coperto dal Japan Rail Pass, dal JR East Tohoku Area Pass e dal JR East South Hokkaido Pass. La prenotazione del posto è obbligatoria per l’Akita Shinkansen.

Bus
La compagnia Ugo Kotsu gestisce un autobus notturno al giorno tra la stazione di Tokyo e la stazione di Tazawako. Il viaggio di sola andata dura circa 10,5 ore e costa circa 9000 yen. I passeggeri possono anche salire o scendere dall’autobus a Yokohama o Kakunodate.

Willer Express gestisce un autobus notturno tra Tokyo e Morioka. Le tariffe scontate di sola andata partono da circa 5000 yen. E se utilizzato in modo efficace, il Japan Bus Pass può ridurre il costo del viaggio in autobus a circa 3000 yen. Le prenotazioni online possono essere effettuate tramite il sito ufficiale Willer.

Mappa

Cosa vedere nel Parco Nazionale Towada-Hachimantai

Zona nord (Towada)

Lago Towada (Towadako)

Il lago Towada (十 和田 湖, Towadako) è il più grande lago craterico di Honshu, l’isola principale del Giappone. È caratterizzato da due grandi penisole, che si estendono per quasi un terzo del percorso attraverso il lago. Towadako è una popolare destinazione per ammirare i colori autunnali, in particolare lungo il torrente Oirase sulla sponda orientale del lago, uno dei luoghi più famosi del Giappone per vedere il foliage autunnale.

Il lago Towada è circondato da pendii ripidi e boscosi della caldera che si eleva per diverse centinaia di metri sopra la superficie del lago. Sulle coste del lago si trova solamente la piccola città di Yasumiya. Oltre a fungere da snodo dei trasporti, Yasumiya offre alcune attrazioni minori, tra cui il Santuario Towada, un piccolo museo della natura e una statua raffigurante giovani donne del Tohoku, installata per commemorare la designazione dell’area come parco nazionale.

Il modo migliore per vedere il lago è con le barche turistiche, che offrono viste ravvicinate delle penisole altrimenti difficili da vedere. Le barche operano lungo due percorsi diversi: su un percorso circolare che inizia e finisce a Yasumiya e tra Yasumiya e Nenokuchi. Entrambe le crociere durano circa 50 minuti e non sono operative durante l’inverno.

In alternativa, una strada conduce intorno al lago con diversi punti di osservazione e viste panoramiche lungo il percorso. È necessaria un’auto a noleggio per fare il giro di tutto il lago, perché gli autobus operano solo tra Yasumiya e Nenokuchi, prima di continuare verso il torrente Oirase e poi proseguire per Aomori o Hachinohe.

Lake Towada from Ohanabe 2008

Soica2001, Public domain, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Gite in barca
Circa una gita all’oro dalle 8:00 alle 16:00
Da inizio Novembre a metà Aprile
1430 Yen (500 Yen aggiuntivi per la prima classe)
Le gite partono da Yasumiya, sia quelle circolari che quella per Nenokuchi. Per raggiungere Yasumiya scendere alla fermata del bus Towadako

Torrente Oirase

Il torrente Oirase (奥 入 瀬 渓 流, Oirase Keiryū) si trova nella prefettura di Aomori ed è una delle destinazioni più famose e popolari per ammirare i colori autunnali in Giappone. Il torrente scorre lungo la gola di Oirase, serpeggiando tra gli alberi che, mentre è di un verde lussureggiante in primavera e in estate, assumono tonalità brillanti di rosso, giallo e arancione da fine ottobre a inizio novembre. Più di una dozzina di cascate precipitano nel torrente per tutta la sua lunghezza dalle pareti della gola.

Oirase è l’unico emissario del lago Towada. Inizia a Nenokuchi dove c’è una fermata dell’autobus e un molo con collegamenti per la vicina città di Yasumiya. Un sentiero escursionistico facile da percorrere conduce lungo il passaggio superiore più panoramico del torrente tra Nenokuchi e Ishigedo, con molti ponti, cascate e fermate degli autobus lungo il percorso. Il sentiero è lungo circa 9 chilometri e ci vogliono circa 2,5 ore per percorrerlo tutto.

Sfortunatamente per gli escursionisti, una strada trafficata costeggia il torrente Oirase, spesso attraversando il torrente e il sentiero escursionistico. Questa può essere una distrazione dall’ambiente naturale circostante. Allo stesso tempo, gli autobus che percorrono questa rotta forniscono un comodo trasporto lungo il torrente e una via di fuga dal maltempo.

Molte auto e autobus turistici passano qui e c’è una buona vista di gran parte del torrente dalla strada. Tuttavia, negli ultimi anni è diventato così congestionato che ora è chiuso alle auto in alcuni giorni durante l’alta stagione turistica in autunno. Il parcheggio gratuito è disponibile a Yasumiya e Yakeyama.

OiraseValley2

Ippukucho, CC BY 3.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Il sentiero lungo il torrente parte dalla fermata dei bus Nenokuchi.

Monte Hakkoda

Il monte Hakkoda (八甲 田 山, Hakkōdasan) è un insieme di picchi vulcanici nella prefettura di Aomori, situata tra la città di Aomori e il lago Towada. Incluso tra le 100 più famose montagne del Giappone, il Monte Hakkoda è noto per la sua natura, escursioni e famose sorgenti termali. Inoltre, la montagna alta 1585 metri è uno dei primi luoghi nella regione del Tohoku dove si possono vedere i colori autunnali. I colori di solito iniziano ad apparire in vetta verso la fine di settembre e raggiungono la base della montagna entro la metà di ottobre.

La montagna è famosa anche per le sue abbondanti nevicate e, insieme alla stazione sciistica di Zao nella prefettura di Yamagata, è uno dei pochi luoghi in Giappone che ha le giuste condizioni dove si formano i “mostri di neve” (alberi congelati). I pesanti inverni del Monte Hakkoda sono anche ben noti a causa di un incidente di addestramento del 1902 in cui quasi 200 soldati dell’esercito imperiale giapponese morirono quando furono sorpresi sulla montagna durante una bufera di neve.

Le pendici più alte della montagna sono facilmente accessibili tramite la funivia Hakkoda, che viaggia fino alla cima del Tamoyachidake, una delle molteplici vette che compongono il Monte Hakkoda. Un sentiero escursionistico circolare conduce dalla stazione a monte della funivia a un piccolo terreno paludoso vicino alla vetta in circa 45-60 minuti (andata e ritorno).

Ulteriori sentieri escursionistici si diramano dal sentiero circolare verso le altre vette del Monte Hakkoda e giù fino alla sua base. Un sentiero popolare scende dalla montagna attraverso Kenashitai, due paludi collegate da una ripida rampa di scale. Dall’inizio alla metà di ottobre, gli arbusti e le erbe di queste paludi offrono uno scenario autunnale eccezionale.

Il sentiero attraverso Kenashitai alla fine continua giù per la montagna fino a un sentiero dietro Sukayu Onsen, un ryokan, noto per le sue acque termali sulfuree e uno dei bagni interni più suggestivi e antichi del Giappone. La grande vasca da bagno in legno è di genere misto, ma ogni piscina è separata da una linea bianca al centro per separare i sessi. Durante il giorno, il bagno è aperto ai visitatori esterni con un piccolo supplemento.

Vicino al ryokan c’è una zona vulcanicamente attiva con uno stagno sulfureo vicino alla strada principale. Sul lato opposto della strada si trova un giardino botanico dell’Università di Tohoku che i visitatori possono esplorare liberamente lungo una piccola rete di sentieri che porta anche a un ruscello alimentato da acqua termale. Circa una mezza dozzina di altri onsen isolati si possono trovare anche lungo la strada che taglia a sud attraverso il monte Hakkoda verso il lago Towada.

Hakkoda mountains (50613392771)

Raita Futo from Tokyo, Japan, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Funivia
Sito ufficiale
9:00-16:20 (fino alle 15:40 da metà Novembre a Febbraio)
Nessun giorno di chiusura
1250 Yen (solo andata)
2000 Yen (a/r)
Sukayu Onsen
Sito ufficiale
7:00-17:30 (dalle 8:00 alle 9:00 sono ammesse solo le donne)
Nessun giorno di chiusura
1000 Yen
Gli autobus JR tra Aomori (stazioni di Aomori e Shin-Aomori) e il lago Towada si fermano lungo la strada presso la funivia di Hakkoda e vari altri punti intorno alla base sud-orientale della montagna. Il viaggio di sola andata alla stazione della funivia dura circa 75 minuti e costa 1120 yen dalla stazione di Aomori o circa due ore e 2350 yen dal lago Towada. Ci sono cinque partenze al giorno, tranne da inizio novembre a metà aprile, quando il numero di autobus è ridotto a tre collegamenti giornalieri che operano solo tra Aomori e Sukayu Onsen. Gli autobus JR sono coperti dal Japan Rail Pass e dal JR East Tohoku Area Pass, ma non dal JR East South Hokkaido Pass e dal JR Tohoku South Hokkaido Rail Pass.

Towada Art Center

Il Towada Art Center (十 和田 市 現代 美術館, Towadashi Gendai Bijutsukan) è un museo di arte contemporanea nella città di Towada, situato a circa metà strada lungo il percorso tra Hachinohe e il lago Towada. Inaugurato nel 2008, il museo costituisce il fulcro degli sforzi di Towada per trasformarsi in una “Città d’arte” dove i visitatori possono sperimentare opere d’arte che esistono in simbiosi con la natura e il paesaggio urbano circostanti. La sua struttura unica è costituita da un miscuglio di piccoli edifici individuali collegati tra loro da corridoi di vetro.

La collezione permanente del museo espone oltre venti installazioni di arte moderna realizzate da artisti di tutto il mondo, tra cui opere di Ron Mueck, Jeong Hwa Choi e Yoko Ono. Ogni pezzo è stato creato esclusivamente per il Towada Art Center e la maggior parte è ospitata nelle proprie stanze individuali. Queste stanze sono state a loro volta progettate appositamente per l’opera d’arte che contengono e presentano varie aperture con finestre che consentono all’arte di interagire con la città circostante.

十和田市現代美術館 - panoramio

Tomokazu Kitjaima, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale
9:00-17:00
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura
Lunedì (o Martedì se Lunedì è festa nazionale)
Festività di inizio anno
520 Yen (collezione permanente)
800 Yen (mostre speciali)
1200 Yen (collezione permanente e mostre spaciali)
Gli autobus JR tra Hachinohe e il lago Towada si fermano al Towada Art Center lungo il percorso. Ci vogliono circa 40 minuti e costa 1150 yen per arrivarci da Hachinohe, o circa un’ora e 1890 yen dal lago Towada. Ci sono 2-4 partenze al giorno in entrambe le direzioni al di fuori dell’inverno, ma nessun collegamento da inizio novembre a metà aprile. Gli autobus JR sono coperti dal Japan Rail Pass e dal JR East Tohoku Area Pass, ma non dal JR East South Hokkaido Pass e dal JR Tohoku South Hokkaido Rail Pass.

In alternativa, gli autobus passano tra la stazione di Shichinohe-Towada e la città di Towada ogni 1-2 ore. Circa la metà degli autobus si ferma di fronte al museo (十 和田 市 現代 美術館) mentre il resto si ferma alla fermata dell’autobus Towada-shi Chuo (十 和田 市 中央) a circa dieci minuti a piedi a est del museo. Il viaggio di sola andata dura circa 35 minuti e costa 660 yen. Il viaggio in autobus non è coperto da alcun pass JR.

Tomba di Cristo

A circa 25 chilometri a est del lago Towada, in cima a una piccola collina boscosa nella remota città di Shingo ci sono due tumuli di terra, che una bizzarra leggenda locale afferma essere le tombe di Gesù Cristo (キ リ ス ト の 墓, Kirisuto no Haka) e suo fratello Isukiri. Sebbene ampiamente considerato come completamente falso, “antichi documenti religiosi” portati alla luce negli anni ’30 descrivono come Gesù Cristo viaggiò e studiò in Giappone quando aveva vent’anni prima di tornare in Giudea. Dopo essere stato arrestato dai romani, Isukiri prese il suo posto sulla croce e Gesù fuggì nella città di Shingo dove visse fino alla morte all’età di 106 anni.

Il paese vede il racconto come una sorta di curiosità religiosa e ha costruito sul sito un bel parco pubblico con semplici croci di legno a segnare le tombe. Inoltre, vicino alle tombe è stato costruito un piccolo museo. Le esposizioni bilingue del museo esplorano alcune delle strane coincidenze che contribuiscono alla leggenda, come abitanti del villaggio apparentemente stranieri, strani dialetti locali e un’usanza unica che prevede il disegno di una croce sulla testa di un bambino prima che lasci la casa. Il museo tenta anche di introdurre luoghi misteriosi simili in tutto il mondo.

Tomb of Jesus Christ and his brother in Shingo Village

ウィキ太郎(Wiki Taro), CC0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale
Museo
9:00-17:00
Mercoledì (eccetto durante le festività estive)
Chiuso in inverno
200 Yen
La tomba di Cristo si trova nel villaggio di Shingo lungo la strada nazionale 454, a circa 45 minuti di auto dalla sponda orientale del lago Towada o a 45 minuti da Hachinohe. Si noti che la città di Shingo è relativamente remota e una sezione della strada tra il lago Towada e il villaggio di Shingo è chiusa in inverno da fine novembre a fine aprile.

È anche possibile raggiungere la tomba da Hachinohe con Nambu Bus e un autobus urbano di Shingo via Gonohe; tuttavia, si consiglia di noleggiare un’auto a causa dei rari collegamenti in autobus. Non ci sono collegamenti con i mezzi pubblici dal Lago Towada.

Zona nord (Towada)

Lago Tazawa

Situato appena a sud del Parco Nazionale Towada-Hachimantai, il Lago Tazawa (田 沢 湖, Tazawako) è un pittoresco lago craterico che conserva un’atmosfera naturale e rustica. Il lago è spesso visitato insieme a siti vicini come Nyuto Onsen o il Monte Akita-Komagatake, che offrono anche scene tipiche della regione di Tohoku.

Il lago Tazawa ha molto in comune con il lago Towada, un altro famoso lago della zona che dà il nome al Parco Nazionale Towada-Hachimantai. Mentre il lago Towada è il più grande lago craterico del paese, il lago Tazawa è il lago più profondo del Giappone con una profondità di 423 metri. Entrambi i laghi offrono scenari simili e attività legate all’acqua come gite in barca.

All’estremità settentrionale del lago si trova il Santuario Goza no Ishi in un sito dove i signori locali venivano ad ammirare l’acqua nel passato feudale. All’estremità occidentale del lago c’è una famosa statua d’oro di una donna di nome Tatsuko che è diventata un simbolo locale. Secondo la leggenda, Tatsuko era una bellissima ragazza che pregava di conservare la sua bellezza per sempre, ma fu invece maledetta e trasformata in un drago e alla fine affondò sul fondo del lago Tazawa.

All’estremità orientale del lago che circonda l’area della fermata dell’autobus, i visitatori troveranno alcuni negozi, ristoranti, biciclette a noleggio e il molo turistico. I battelli turistici sono operativi da fine aprile a inizio novembre e viaggiano fino alla statua di Tatsuko e ritorno. Il viaggio di andata e ritorno dura 40 minuti e costa 1220 yen.

Mount Kayou seen from Lake Tazawa 20210213

掬茶, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Gite in barca
Sito ufficiale
1220 Yen
Ci sono più autobus ogni ora dalla stazione di Tazawako alla fermata dell’autobus di Tazawa-kohan sulla sponda orientale del lago (12 minuti, 370 yen solo andata), compresi gli autobus in direzione di Nyuto Onsen e Tamagawa Onsen.

Per viaggiare intorno al lago, ci sono sei autobus al giorno che percorrono la metà settentrionale del lago fino alla statua di Tatsuko. In alternativa il battello turistico può essere utilizzato per viaggiare tra la fermata dell’autobus Tazawa-kohan (molo Shirahama) e la statua di Tatsuko (molo Katajiri) da fine aprile a inizio novembre. In auto è possibile fare il giro dell’intero lago in circa mezz’ora (senza soste).

Nyuto Onsen

Nyuto Onsen (乳頭 温泉, Nyūtō Onsen) è un insieme di ryokan con onsen nelle montagne della prefettura di Akita orientale. La zona è nota per i bagni termali che si trovano nei sette ryokan, alcuni dei quali sono piuttosto tradizionali e rustici. Con una storia di oltre 300 anni, Tsurunoyu è la locanda più antica e famosa di Nyuto Onsen.

Il nome Nyuto Onsen significa “sorgente termale del capezzolo” e deriva dalla suggestiva forma del vicino Monte Nyuto piuttosto che dall’aspetto lattiginoso/torbido dell’acqua termale della zona. Tutti i bagni termali a Nyuto Onsen appartengono ad un ryokan e sono disponibili non solo per gli ospiti che soggiornano, ma anche per gli escursionisti in determinate ore e con una piccolo biglietto d’ingresso. La maggior parte dei ryokan dispone di bagni all’aperto di genere misto e tutti hanno anche vari bagni separati per genere.

Nyuto Onsen è a 30 minuti di autobus dalle montagne sopra il pittoresco lago Tazawa. Nella zona intorno a Tazawako e Nyuto Onsen si trovano anche alcune altre città termali e sentieri escursionistici.

Oltre al Tsurunoyu, a Nyuto Onsen si trovano anche Kuroyo, Taenoyu, Ganiba, Ogama, Magoroku, Kyukamura. L’orario d’apertura per gli ospiti esterni è generalmente tre le 9 e le 17. Il prezzo varia dai 520 agli 800 Yen.

Tsurunoyu Onsen 03

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale
Prendere un autobus dalla stazione di Tazawako a Nyuto Onsen (50 minuti, 840 yen, partenze ogni ora), che fa fermate vicino alla maggior parte dei ryokan ad eccezione di Tsurunoyu, Kuroyu e Magorokuyu.

Per accedere a Tsurunoyu, scendere alla fermata dell’autobus “Tsurunoyu Onsen Iriguchi”, da dove è a 45 minuti a piedi dalla vecchia locanda. Gli ospiti che soggiornano dovrebbero invece scendere alla fermata dell’autobus Arupa Komakusa (35 minuti, 630 yen) per essere prelevati dal ryokan (gli accordi devono essere presi in anticipo). Se arrivate in macchina, davanti a entrambe le locande è disponibile un parcheggio gratuito.

Per accedere a Magoroku e Kuroyu Onsen, prendi l’autobus fino alla fermata dell’autobus “Nyuto Onsen”, da dove sono rispettivamente 10 a 15 minuti a piedi per ogni ryokan. Kuroyu Onsen verrà a prendere gli ospiti che soggiornano alla fermata dell’autobus Nyuto Onsen se gli accordi vengono presi in anticipo. Se arrivate in auto, sono disponibili parcheggi gratuiti in prossimità di ogni ryokan.

Tutti i ryokan eccetto Tsurunoyu sono facilmente raggiungibili a piedi l’uno dall’altro. Un bus navetta, chiamato Yumeguri-go, collega tutti i ryokan circa una volta ogni due ore. Un pass di un giorno costa 600 yen. In alternativa, gli ospiti che soggiornano nei ryokan possono acquistare il pass Yumeguri per 1800 yen presso il loro ryokan che copre il bus navetta e l’ingresso ai bagni di tutti e sette i ryokan a Nyuto Onsen.

Monte Hachimantai

Hachimantai (八 幡 平) è una montagna dalla cima relativamente piatta con una vetta a 1613 metri sul livello del mare, ed è spesso indicata come un altopiano. È la terza montagna più alta del Parco Nazionale Towada-Hachimantai dopo il Monte Iwate e il Monte Akita-Komagatake, e offre alcuni bei paesaggi di montagna.

La vista del paesaggio può essere goduta dalla strada panoramica Hachimantai Aspite Line, un’ex strada a pedaggio, che collega Akita con le prefetture di Iwate e conduce a pochi passi dalla vetta del Monte Hachimantai. La strada passa anche da Goshogake Onsen e viene parzialmente chiusa in inverno.

Una rete di sentieri pedonali permettono l’accesso alla vetta del Monte Hachimantai da un parcheggio lungo la strada e offre facili passeggiate da 40 minuti a due ore. I sentieri attraversano numerosi stagni e tagliano una foresta di alberi sempreverdi. In cima c’è una piccola piattaforma di osservazione che consente ai visitatori di vedere oltre la cima degli alberi.

I sentieri conducono anche allo stagno di Hachiman-numa, che ha una circonferenza di circa un chilometro molto più grande degli altri stagni lungo il percorso. Piccole paludi si trovano su entrambi i lati dello stagno. Il periodo migliore per vedere i colori autunnali intorno alla vetta del Monte Hachimantai è l’inizio di ottobre.

Mount Hachimantai and its surroundings, Japan; October 2017 (02)

雷太, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Dalla stazione di Morioka
Da fine aprile a inizio novembre, c’è un autobus diretto al giorno tra la stazione di Morioka e la fermata dell’autobus Hachimantai-chojo vicino alla vetta del Monte Hachimantai (110 minuti, 1390 yen). Altri due collegamenti giornalieri richiedono un trasferimento di autobus al centro Higashi Hachimantai Kotsu lungo il percorso.

Dalla stazione di Tazawako
Nei fine settimana e nei giorni festivi da metà aprile a metà settembre e tutti i giorni durante la stagione dei colori autunnali da metà settembre a metà ottobre, ci sono due autobus al giorno tra la stazione di Tazawako e la fermata dell’autobus di Hachimantai-chojo vicino alla vetta del Monte Hachimantai (135 minuti, 2090 yen). Gli autobus si fermano anche alla fermata dell’autobus Tazawa-kohan sulle rive orientali del Lago Tazawa, Tamagawa Onsen e Goshogake Onsen.

Dalla stazione Kazuno-Hanawa
Nei fine settimana e durante le vacanze da metà aprile a metà ottobre, ci sono uno o due collegamenti di autobus al giorno tra la stazione di Kazuno-Hanawa e la fermata dell’autobus di Hachimantai-chojo vicino alla vetta del Monte Hachimantai che richiedono un trasferimento alla fermata dell’autobus Asupite Iriguchi lungo il percorso.

Tamagawa Onsen

Tamagawa Onsen (玉川 温泉) è un resort termale unico nelle montagne del Parco Nazionale Towada-Hachimantai, famoso per avere le acque termali più acide del Giappone a quasi pH 1. L’area presenta anche una pietra radioattiva molto rara (hokutolite), si ritiene che abbia una vasta gamma di effetti sulla salute, tra cui la prevenzione e il trattamento del cancro, attirando così i malati di cancro da tutto il Giappone.

Tamagawa Onsen ha un solo ryokan con un gran numero di camere e un bagno pubblico, dove gli ospiti possono pernottare o utilizzare il bagno durante il giorno. Più di altre località termali giapponesi, Tamagawa Onsen attira una grande percentuale di ospiti che vengono principalmente per motivi di salute piuttosto che per svago. Si noti che il ryokan è chiuso durante i mesi invernali da inizio novembre a metà aprile.

Le strutture balneari di Tamagawa Onsen sono costituite da vasche interne in legno separate per sesso con più piscine. I viaggiatori esperti in onsen noteranno immediatamente l’elevata acidità dell’acqua locale, che può essere leggermente dolorosa se si ha la pelle sensibile o una ferita. Alcune piscine sono alimentate direttamente dalla sorgente, mentre altre hanno acqua che è stata diluita al 50% per ridurre l’acidità. Ci sono anche alcuni bagni di vapore in legno. Durante l’inverno, i bagni possono essere utilizzati solo dagli ospiti.

L’acqua termale di Tamagawa Onsen affiora in modo spettacolare in una valle a pochi passi dal ryokan. Una singola fonte spruzza quasi 9000 litri di acqua calda a 98 gradi ogni minuto, rendendola la fonte termale più produttiva del Giappone. Attorno ci sono sorgenti più piccole, sibilanti bocche sulfuree e ruscelli di acqua calda, che possono essere osservati dai sentieri pedonali. Lungo i sentieri vedrete anche molte persone sdraiate per ore sulle rocce radioattive per avere benefici per la salute.

La valle vulcanicamente attiva di Tamagawa Onsen è anche l’inizio di un percorso escursionistico lungo sette chilometri sul vicino Monte Yakeyama fino a Goshogake Onsen, un’altra area vulcanicamente attiva con strutture termali. Per vedere al meglio i colori autunnali a Tamagawa Onsen si consiglia la metà di ottobre.

Situato a due chilometri lungo la strada di Tamagawa Onsen c’è Shin-Tamagawa Onsen (“Nuovo Tamagawa Onsen”) con un secondo ryokan e stabilimenti balneari alimentati dalla stessa acqua termale. A differenza del ryokan Tamagawa Onsen, Shin-Tamagawa Onsen rimane aperto durante i mesi invernali.

Tamagawa Onsen (31837868458)

Raita Futo from Tokyo, Japan, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale
9:00-16:00
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura
9:00-13:30 (da Dicembre a metà Aprile, solo il Shin-Tamagawa Onsen)
Da inizio Novembre a metà aprile (Tamagawa Onsen)
Nessun giorno di chiusura (Shin-Tamagawa Onsen)
800 Yen
Dalla stazione di Tazawako e dal lago Tazawa
Escluso l’inverno, Tamagawa Onsen può essere comodamente raggiunto con autobus diretti dalla stazione di Tazawako (80 minuti, 1490 yen, un autobus ogni 1-2 ore). Si può prendere l’autobus alla fermata Tazawa-kohan sulle rive orientali del lago Tazawa. Da metà ottobre a metà aprile, gli autobus operano solo fino a Shin-Tamagawa Onsen e solo al mattino e nel primo pomeriggio (65 minuti, 1470 yen).

Le auto non sono autorizzate a viaggiare a Tamagawa Onsen o Shin-Tamagawa Onsen da fine novembre a metà aprile. Invece, i viaggiatori in auto dovrebbero parcheggiare i loro veicoli in un parcheggio intorno al lago Tazawa e prendere un autobus da lì. Durante il resto dell’anno, entrambi gli onsen possono essere raggiunti in auto in circa un’ora dalla stazione di Tazawako.

Dalla stazione Kazuno-Hanawa (chiusa in inverno)
Da metà aprile a metà ottobre, ci sono due autobus diretti al giorno dalla stazione JR Kazuno-Hanawa a Tamagawa Onsen (70 minuti, 1270 yen). La strada a nord di Tamagawa Onsen viene chiusa durante l’inverno, rendendo impossibile l’accesso in autobus o in auto durante quel periodo.

Dal Monte Hachimantai e Goshogake Onsen (chiuso in inverno)
Nei fine settimana e nei giorni festivi da metà aprile a metà settembre e tutti i giorni durante la stagione dei colori autunnali da metà settembre a metà ottobre, ci sono due autobus diretti al giorno tra Tamagawa Onsen e la fermata dell’autobus Hachimantai-chojo vicino alla vetta del Monte Hachimantai (55 minuti , 1020 yen). L’autobus si ferma a Goshogake Onsen lungo il percorso (30 minuti fino a Tamagawa Onsen). La strada a nord di Tamagawa Onsen viene chiusa durante l’inverno, rendendo impossibile l’accesso in autobus o in auto durante quel periodo.

Goshogake Onsen

Goshogake Onsen (後生 掛 温泉, Goshōgake Onsen) è una sorgente termale sulle pendici del Monte Hachimantai nel Parco Nazionale Towada-Hachimantai. C’è solo un ryokan con onsen che può essere utilizzato dagli ospiti che soggiornano, nonché dagli ospiti esterni con una piccola quota di ammissione.

Le strutture di Goshogake Onsen sono separate per genere e dispongono di molteplici bagni interni in legno, bagni di vapore e un bagno all’aperto senza vista. C’è anche un angolo dove i bagnanti possono applicare fango vulcanico sulla loro pelle. Un pediluvio si trova all’esterno e può essere utilizzato gratuitamente.

La valle dietro il ryokan è vulcanicamente attiva e può essere visitata grazie ad una serie di sentieri. Un percorso circolare lungo due chilometri porta davanti a tutti i principali luoghi d’interesse, tra cui molti laghetti di fango ribollente, sibilanti prese d’aria sulfuree e corsi d’acqua calda, nonché lo stagno Oyunuma, un grande specchio d’acqua calda e fango con numerosi vulcani di fango in miniatura.

Più avanti lungo il sentiero, a circa un chilometro dall’inizio, i visitatori incontrano il vulcano di fango più grande del Giappone, il vulcano Odoro. I coni gorgoglianti del vulcano sono alti solo uno o due metri, ma la profondità del fango arriva fino a otto metri.

A circa 1,5 chilometri da Goshogake Onsen lungo la strada si trova il grazioso stagno Onuma. Un percorso a piedi lungo un chilometro conduce intorno allo stagno e attraverso la palude e la foresta che costeggiano lo stagno. Per gli escursionisti più ambiziosi c’è un sentiero lungo sette chilometri che collega Goshogake Onsen con Tamagawa Onsen attraverso il Monte Yakeyama.

Dall’altra parte della strada dello stagno Onuma si trova il Centro visitatori Hachimantai con mostre e informazioni sulla zona.

Hachimantai Goshogake-Onsen 002

掬茶, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale
9:00-16:00
Ultimo ingresso 1 ora prima della chiusura
Nessun giorno di chiusura
600 Yen
Dalla stazione di Tazawako (chiusa in inverno)
Nei fine settimana e nei giorni festivi da metà aprile a metà settembre e tutti i giorni durante la stagione dei colori autunnali da metà settembre a metà ottobre, ci sono due autobus al giorno tra Goshogake Onsen e la stazione di Tazawako (110 minuti, 1870 yen). Gli autobus si fermano anche alla fermata Tazawa-kohan sulle rive orientali del Lago Tazawa e Tamagawa Onsen. Durante l’inverno una parte della strada tra il lago Tazawa e Goshogake Onsen rimane chiusa agli autobus e alle auto.

Dalla stazione Kazuno-Hanawa
Nei fine settimana e durante le vacanze da metà aprile a metà ottobre, ci sono uno o due collegamenti in autobus al giorno tra la stazione di Kazuno-Hanawa e Goshogake Onsen che richiedono un trasferimento alla fermata dell’autobus Asupite Iriguchi lungo il percorso. Nei giorni feriali e durante l’inverno è disponibile un servizio di pick up per gli ospiti che soggiornano (è richiesta la prenotazione anticipata). Le auto possono accedere a Goshogake Onsen dal nord durante tutto l’anno.

Dal monte Hachimantai
Nei fine settimana e nei giorni festivi da metà aprile a metà settembre e tutti i giorni durante la stagione dei colori autunnali da metà settembre a metà ottobre, ci sono due autobus al giorno tra Goshogake Onsen e la fermata dell’autobus Hachimantai-chojo vicino alla cima del Monte Hachimantai (25 minuti, 470 yen). Durante l’inverno la strada per la vetta del Monte Hachimantai rimane chiusa agli autobus e alle auto.

Monte Akita-Komagatake

Il monte Akita-Komagatake (秋田 駒 ヶ 岳) è alto 1637 metri ed è una delle montagne più alte della Prefettura di Akita e la seconda montagna più alta del Parco Nazionale Towada-Hachimantai. È un vulcano attivo che ha eruttato l’ultima volta nel 1970-71. La montagna ha più vette e una rete di sentieri relativamente facili.

Il sentiero principale sull’Akita-Komagatake si trova all’ottava stazione della montagna (circa l’80% sul fianco della montagna) a un’altitudine di 1305 metri. A causa della limitata capacità del parcheggio, la strada di accesso è chiusa alle auto private nei fine settimana e nei giorni festivi da giugno a ottobre e tutti i giorni da fine giugno a fine agosto. Durante questi periodi è in funzione un bus navetta.

Ci sono un paio di sentieri che portano dall’ottava stazione alla montagna. Il sentiero più popolare è lungo circa 2,4 chilometri e si snoda intorno al lato occidentale della montagna fino allo stagno Amida (Amidaike), situato in posizione centrale, da dove diversi sentieri conducono alle diverse vette. Ci vuole meno di un’ora per raggiungere il laghetto lungo un facile sentiero con una bella vista sulla valle.

La più alta delle vette del Monte Akita-Komagatake è Onamedake (男女 岳), con una vetta circolare facilmente accessibile a 100 metri sopra lo stagno di Amida a nord. La seconda delle vette è Odake (男 岳) a sud dello stagno. Il sentiero che conduce lì è considerevolmente più ripido e accidentato, ma offre viste più belle sul cratere principale della montagna e sul Medake (女 岳) su un lato e sul lago Tazawa sull’altro.

Sebbene la maggior parte dei visitatori parte dall’ottava stazione al Monte Onamedake e/o al Monte Odake e ritorno, ci sono una serie di altri sentieri che gli escursionisti più esperti possono percorrere, incluso un sentiero che richiede più tempo attorno all’intero cratere principale o un sentiero per Nyuto Onsen.

Akita-Komagatake è ben noto per la sua varietà di fiori alpini da giugno ad agosto. La zona è bella anche da inizio a metà ottobre durante la stagione dei colori autunnali. Mentre i sentieri si trovano al di sopra del limite del bosco, dall’alto si può godere della vista di un colorato mare di alberi nella valle. Durante l’inverno la montagna è per la maggior parte inaccessibile.

焼森付近から男岳と男女岳を望む

Koda6029, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Bus
L’ottava stazione del Monte Akita-Komagatake è servita dai mezzi pubblici solo nei giorni in cui la strada è chiusa ai veicoli privati. Cioè nei fine settimana e nei giorni festivi da giugno a ottobre e tutti i giorni da fine giugno a fine agosto. In questi giorni, i bus navetta passano ogni 30-60 minuti tra Arupa Komakusa e l’ottava stazione (25 minuti, 630 yen solo andata), con alcuni di questi che collegano la stazione di Tazawako (60 minuti, 1050 yen solo andata).

Macchina
La strada per l’ottava stazione del Monte Akita-Komagatake è chiusa ai veicoli privati nei fine settimana e nei giorni festivi da giugno a ottobre e tutti i giorni da fine giugno a fine agosto. Durante questi periodi, puoi parcheggiare la tua auto nel parcheggio Arupa Komakusa e da lì prendere un bus navetta fino all’8a stazione (25 minuti, 630 yen solo andata, partenze ogni 30-60 minuti). La strada per l’ottava stazione è completamente chiusa durante l’inverno da fine ottobre a fine maggio.

Matsukawa Onsen

Matsukawa Onsen (松川 温泉) è una piccola e remota città termale. Consiste solo di una manciata di ryokan lungo un fiume con bagni alimentati dall’acqua termale locale, sulfurea e leggermente torbida. Tutti i ryokan aprono i loro bagni agli ospiti esterni durante il giorno con un piccolo supplemento.

Un po’ più a monte delle sorgenti termali si trova la centrale geotermica di Matsukawa. Costruita nel 1966, questa è stata la prima centrale geotermica del Giappone e fornisce energia pulita e acqua calda alla regione. Non è possibile accedere all’impianto e alla sua torre di raffreddamento alta 45 metri; tuttavia, c’è un piccolo centro visitatori con un video e una mostra sulla costruzione e il funzionamento dell’impianto.

Kyounso Matsukawa Onsen - panoramio

Soul of Japan, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Matsukawa Onsen può essere raggiunta in auto da nord (tramite una strada diretta vicino alla vetta del Monte Hachimantai), o in autobus o in auto da est. Durante l’inverno l’accesso è possibile solo da est.

Durante tutto l’anno, la compagnia Iwate Kenpoku Bus gestisce autobus poco frequenti tra Morioka e Matsukawa Onsen. Il viaggio di sola andata dura circa due ore e costa 1160 yen. Ci sono tre partenze al giorno in entrambe le direzioni.

Fukenoyu Onsen

Fukenoyu Onsen (蒸 ノ 湯 温泉) si trova a pochi chilometri sotto la vetta del monte Hachimantai. Come la vicina Goshogake Onsen, attorno a Fukenoyu c’è un interessante campo termale vulcanico dove le acque sgorgano direttamente dal terreno. Queste acque acide sono dense di depositi minerali (yunohana) e si dice che siano efficaci contro nevralgie, infertilità, disturbi gastrointestinali, malattie della pelle e affaticamento.

Fukenoyu dispone di un unico ryokan che apre le sue strutture balneari agli ospiti esterni durante il giorno per 600 yen. Mentre i bagni all’interno del ryokan sono abbastanza normali, la vera sorpresa a Fukenoyu sono i suoi bagni all’aperto (rotenburo) che sono stati costruiti nel mezzo del campo termale. Le strutture includono piscine separate per genere e una sauna geotermica. Si noti che, sebbene al riparo dal sentiero, alcune delle piscine sono abbastanza visibili dal parcheggio (distante) sopra. Fukenoyu è chiuso in inverno (da metà novembre a metà aprile).

Fukenoyu-spa

Lyena, Public domain, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale
Da metà novembre a metà Aprile
600 Yen
Fukenoyu Onsen non è accessibile durante l’inverno da metà novembre a metà aprile a causa della chiusura stradale invernale. Inoltre, gli autobus per Fukenoyu Onsen non sono operativi nei giorni feriali.

Dalla stazione di Tazawako
Nei fine settimana e durante le vacanze da metà aprile a fine ottobre, ci sono due autobus al giorno tra la stazione di Tazawako e Fukenoyu Onsen (2 ore, 1950 yen). Gli autobus si fermano anche alla fermata Tazawa-kohan sulle rive orientali del Lago Tazawa, Tamagawa Onsen e Goshogake Onsen.

Dalla stazione Kazuno-Hanawa
Nei fine settimana e durante le vacanze da metà aprile a fine ottobre, ci sono uno o due collegamenti in autobus al giorno tra la stazione di Kazuno-Hanawa e Fukenoyu Onsen che richiedono un trasferimento alla fermata Asupite Iriguchi lungo il percorso.

Dal monte Hachimantai
Nei fine settimana e durante le vacanze da metà aprile a fine ottobre, ci sono autobus molto rari tra Fukenoyu Onsen e la fermata Hachimantai-chojo vicino alla cima del Monte Hachimantai (20 minuti, 400 yen). Hachimantai-chojo è collegata da un altro autobus con Morioka.