Museo Nazionale di Tokyo

Il Museo Nazionale di Tokyo (東京 国立 博物館, Tōkyō Kokuritsu Hakubutsukan) è il più antico e il più grande dei musei nazionali del Giappone, che comprende anche il Museo Nazionale di Kyoto, il Museo Nazionale di Nara e il Museo Nazionale del Kyushu. Fu originariamente fondato nel 1972 nel Santuario di Yushima Seido e pochi anni dopo si trasferì nella sua posizione attuale nel Parco di Ueno.

Il Museo Nazionale di Tokyo ospita una delle più grandi e migliori collezioni di arte e reperti archeologici del Giappone, composta da oltre 110.000 oggetti singoli, tra cui quasi un centinaio di tesori nazionali. In qualsiasi momento, sono esposti circa 4000 oggetti diversi dalla collezione permanente del museo. Inoltre, vengono organizzate regolarmente visite temporanee. Sono disponibili buone informazioni in inglese e audioguide.

Il grande complesso museale ospita sei edifici separati, ciascuno abbastanza grande da essere considerato un museo a sé stante, specializzato in diversi tipi di arte e mostre. L’edificio principale di Honkan è stato aperto nel 1938 e espone una varietà di opere d’arte giapponese dall’antichità al XIX secolo, tra cui antiche statue buddiste, porte scorrevoli dipinte, pergamene, ceramiche e mappe oltre a oggetti culturali come maschere, costumi, armature e armi tra gli altri manufatti storici.

A sinistra dell’Honkan si trova l’Hyokeikan, il più antico edificio sul terreno, che fu costruito nel 1909 in occasione delle nozze dell’Imperatore Taisho. Hyokeikan è un esempio rappresentativo di architettura in stile occidentale durante il periodo Meiji ed è registrato come importante proprietà culturale. L’edificio è utilizzato principalmente per mostre temporanee e ha subito diversi lavori di ristrutturazione nel corso degli anni per mantenere la struttura.

A destra dell’Honkan si trova l’edificio Toyokan, progettato nel 1968 dall’architetto giapponese Taniguchi Yoshiro. L’edificio ospita gallerie che espongono arte e manufatti asiatici provenienti da Cina, Corea, Sud-est asiatico, Asia centrale, India ed Egitto. Dietro l’Honkan si trova l’Heiseikan, un’aggiunta abbastanza recente al museo costruito per commemorare il matrimonio del Principe Ereditario nel 1993. Ospita mostre sulle antiche culture giapponesi e mostre speciali su larga scala.

Kofun pottery in the Tokyo National Museum

L’edificio più nuovo del museo, l’Horyuji Homotsukan o la Galleria dei tesori di Horyuji, è stato costruito per ospitare una collezione di oggetti religiosi costituita principalmente da piccole e complesse statue e immagini in rilievo di rame donate dal tempio Horyuji a Nara. L’edificio è stato progettato da Taniguchi Yoshio (figlio dell’architetto Toyokan Taniguchi Yoshiro) il cui stile minimalista può essere visto anche in altri suoi progetti tra cui Heisei Chishinkan al Museo Nazionale di Kyoto, l’Acquario Sea Life al Kasai Rinkai Park di Tokyo e il Museo d’arte Mimoca a Marugame, così come il Museum of Modern Art di New York.

Infine, appena fuori dal parco del museo si trova la Kuroda Memorial Hall, costruita su donazioni di Kuroda Seiki, un artista giapponese che è noto come il padre della moderna pittura in stile occidentale in Giappone. La sala ospita una collezione di dipinti e schizzi di Kuroda e altre opere d’arte donate dalla sua famiglia. Oltre alle sale espositive, il Museo Nazionale di Tokyo offre anche un giardino in stile giapponese e case da tè (aperte al pubblico in primavera e in autunno) situate dietro l’Honkan, oltre a numerosi negozi e caffè.

Screen in the Tokyo National Museum 03

Posizione e come arrivare

5 minuti a piedi dalla stazione JR Ueno (Yamanote Line) e dalla fermata della metropolitana Ueno G1) oppure dalla stazione Uguisudani della Yamanote
Il museo si trova nella parte nord del parco di Ueno

Informazioni pratiche

Sito ufficiale 
9:30-17:00 (fino alle ore 21:00 Venerdì e Sabato)
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura
Lunedì (o il giorno successivo se Lunedi è festivo)
Dal 26 Dicembre all’1 Gennaio
1000 Yen
Gratuito il 18 Maggio, il 16 Settembre e il 3 Novembre