I treni giapponesi

Come tutti sanno, i treni giapponesi sono famosi in tutto il mondo per la loro efficienza e puntualità.

In Giappone ci sono tantissime compagnie ferroviarie. La principale è la JR Group (Japan Railways Group) che è suddivisa in JR Kyushu, JR Shikoku, JR West, JR Central, JR East e JR Hokkaido. La società, sommersa dai debiti, è diventata privata a fine anni ottanta.

Oltre alla famosa JR, che copre tutto il territorio giapponese, ci sono moltissime altre società private che solitamente operano su piccole parti di territorio. Tra le più “famose” ai turisti ci sono la Nankai (che effettua il servizio tra l’aeroporto del Kansai e Osaka), la Keisei (da Ueno a Narita) e la Tobu (da Tokyo a Nikko).
Il fatto che ci siano tutte queste compagnie fa si che ci sia una vasta rete ferroviaria sul suolo giapponese.
Solitamente un turista utilizza le linee della JR (grazie al Japan Rail Pass), ma può capitare di utilizzare anche linee private.
Di conseguenza con tutte queste compagnie ci sono anche più stazioni ferroviarie, infatti ogni compagnia è proprietaria dei binari e delle stazioni.

Nelle stazioni JR ci sono due entrare separate per i treni locali e per gli Shinkansen.

Per accedere ai binari è necessario avere il biglietto oppure un pass (come ad esempio il Japan Rail Pass)
Il biglietto si può acquistare presso le biglietterie automatiche, basterà controllare la tabella con i prezzi per le varie destinazioni. Se prendete un biglietto che costa meno, ma volete proseguire, non preoccupatevi, potrete fare il “fare adjustment” (alle apposite macchinette) prima di uscire dalla stazione d’arrivo.

Foto di Giapponepertutti.it

Importante

Il biglietto non serve solo per entrare ma anche per uscire.

Per i treni locali non servirà nessuna prenotazione dei posti, mentre per treni rapidi può essere necessaria la prenotazione del posto e il pagamento di un supplemento. Se prendete uno di questi treni basterà andare allo sportello “Midori-no-madoguchi” che è indicato con il seguente simbolo verde.

Per conoscere invece gli orari dei treni potete visitare il sito HyperDia, dove troverete gli orari di tutte le compagnie.

Curiosità

I sedili sui treni sono rivolti sempre nel senso di marcia del treno. Infatti al capolinea gli schienali si possono spostare. Stessa cosa sui treni Shinkansen, dove c’è un pedale per ruotare di 180° i sedili.